Marino: Cecchi, quando ascolterai veramente la voce di studenti, docenti e famiglie sul Liceo Artistico?

Marino: Cecchi, quando ascolterai veramente la voce di studenti, docenti e famiglie sul Liceo Artistico?

14/03/2022 0 Di Movimento 5 Stelle Marino

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1813 volte!

Inter­rogazione sull’Istituto Mer­curi di Mari­no da parte dei Con­siglieri Cer­ro, Col­iz­za, Carmesi­ni e Blaset­ti

“Dato l’immobilismo totale che con­trad­dis­tingue la mag­gio­ran­za Cec­chi sul­la ques­tione del Liceo Artis­ti­co Mer­curi, abbi­amo pre­sen­ta­to un’interrogazione a rispos­ta scrit­ta dopo le con­trad­dizioni che emer­gono ogni giorno di più sul­la ques­tione del­la strut­tura tem­po­ranea.

Anche di recente i gen­i­tori han­no con­fer­ma­to la pref­eren­za per la rap­i­da soluzione lega­ta all’uso del piaz­za­le oggi adibito a parcheg­gio pub­bli­co di via Rosa Vener­i­ni. Ques­ta soluzione, da noi indi­vid­u­a­ta come pri­ma scelta già dal­la scor­sa estate, quan­do anco­ra erava­mo al gov­er­no del­la cit­tà, avrebbe garan­ti­to già da Natale 2021 il riavvic­i­na­men­to dei ragazzi del Liceo Mer­curi a Mari­no, l’uso dei lab­o­ra­tori e del­la palestra, oltre che il riavvio dell’indotto eco­nom­i­co locale lega­to al Liceo.

La deci­sione di Cec­chi di con­trastare ques­ta soluzione ha pos­to in grave crisi la didat­ti­ca, l’apprendimento degli stu­den­ti e la vita delle famiglie. Per questo abbi­amo chiesto, alla luce del totale immo­bil­is­mo negli atti ammin­is­tra­tivi, come sia pos­si­bile che non risul­ti pro­to­col­la­ta la richi­es­ta alla Cit­tà Met­ro­pol­i­tana di Roma di alcu­na dis­lo­cazione delle aule tem­po­ra­nee per nes­sun sito, né del parcheg­gio adi­a­cente via Rosa Vener­i­ni né del Piaz­za­le dei Cadu­ti delle Foibe.
Sarà inter­es­sante sapere se, da come appare dalle carte, anche il Piaz­za­le dei Cadu­ti delle Foibe non risul­ti anco­ra nel pat­ri­mo­nio comu­nale, pur essendo usato da decen­ni a scopi pub­bli­ci, esat­ta­mente come il parcheg­gio adi­a­cente via Rosa Vener­i­ni, da oltre 50 anni usato per pub­bliche util­ità.

Se l’orientamento di chi gov­er­na andasse ver­so la rap­i­da ed effi­cace soluzione del parcheg­gio di via Vener­i­ni, ad avere gio­va­men­to nel lun­go peri­o­do dei lavori sarebbe tut­ta la comu­nità: gli stu­den­ti i docen­ti, le famiglie e anche il pic­co­lo com­mer­cio di Mari­no. Spe­ri­amo che nel­la mente del nos­tro Sin­da­co preval­ga il buon sen­so rispet­to alla presunzione”.