Cusano Tv, Maritato: “Pasolini, un delitto politico”

Cusano Tv, Maritato: “Pasolini, un delitto politico”

14/03/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1927 volte!

Pun­ta­ta spe­ciale quel­la di domeni­ca 13 mar­zo di “Cri­m­i­ni e crim­i­nolo­gia”, pro­gram­ma di ten­den­za, con­dot­to da Fabio Camil­lac­ci su Cusano Tv, canale 264. Atten­zione con­cen­tra­ta su uno dei più inqui­etan­ti delit­ti del nos­tro pas­sato: il mas­sacro all’Idroscalo di Pier Pao­lo Pasoli­ni il 2 novem­bre 1975. Insieme a Michel Mar­i­ta­to, gior­nal­ista crim­i­nol­o­go, il doc­u­men­tarista e scrit­tore Pao­lo Cochi, autore del libro e del film “L’ultima notte di Pasoli­ni”, il pro­fes­sor Giuseppe Gar­rera, stori­co dell’arte, l’avvocato Nino Marazz­i­ta, già legale del­la famiglia Pasoli­ni, e la gior­nal­ista e psi­coter­apeu­ta Bar­bara Fab­broni. Un parterre di tut­to rispet­to, per inda­gare gli aspet­ti più oscuri sul ruo­lo di Pino Pelosi e di chi avrebbe avu­to il mag­gior inter­esse a far tacere la voce sco­mo­da dell’intellettuale poeta, di cui ricorre quest’anno il cen­te­nario del­la nasci­ta. Non ha dub­bi sul tema Mar­i­ta­to, che vede il delit­to Pasoli­ni come “un omi­cidio cir­conda­to da mille dub­bi, alla stregua dei mor­ti eccel­len­ti di quel tem­po. Su tut­ti una sola mano: quel­la del­la polit­i­ca. Occorre riaprire le indagi­ni con nuove anal­isi sul Dna del­la malavi­ta dell’epoca. Le idee di Pasoli­ni avreb­bero dis­trut­to il sis­tema politi­co del tem­po”. Il giudizio lap­i­dario è sta­to accom­pa­g­na­to in trasmis­sione da immag­i­ni esclu­sive, oltre agli inter­ven­ti di per­son­ag­gi di pri­mo piano, quali Giulio Andreot­ti con fil­mati dell’epoca e il crim­i­nol­o­go Francesco Bruno. Pre­sente anche l’avvocato Ste­fano Mac­cioni, legale del cug­i­no di Pasoli­ni Gui­do Maz­zoni. Una pun­ta­ta avvin­cente, che ha avu­to il suo deg­no finale con la rubri­ca “Gal­le­ria degli orrori”, con il soci­ol­o­go del­la Comu­ni­cazione all’Università Nic­colò Cusano Mari­no D’Amore che ha rie­vo­ca­to la sto­ria del mostro di Pado­va Michele Pro­fe­ta.  

Related Images: