ROMA, ASSOTUTELA: “SU RIFIUTI RACCOLTA FLOP NONOSTANTE ANNUNCI E PROMESSE”

ROMA, ASSOTUTELA: “SU RIFIUTI RACCOLTA FLOP NONOSTANTE ANNUNCI E PROMESSE”

29/12/2021 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 573 volte!

“Non vor­rem­mo sem­brare pro­feti­ci ma, quan­do ieri abbi­amo descrit­to le con­dizioni delle strade romane invase dai rifiu­ti, sape­va­mo benis­si­mo dove sarem­mo andati a parare. Tut­to quel­lo che abbi­amo rac­con­ta­to, è sta­to con­fer­ma­to il giorno dopo, sep­pur con velate allu­sioni e i bizan­ti­nis­mi del lin­guag­gio politi­co, pro­prio dal sin­da­co Gualtieri, in con­feren­za stam­pa”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che sot­to­lin­ea: “il pri­mo cit­tadi­no ha ammes­so can­di­da­mente che, sep­pure siano sta­ti mes­si in atto inter­ven­ti impor­tan­ti c’è anco­ra molto da fare e che riman­gono crit­ic­ità in moltissi­mi quartieri. In sin­te­si: l’impegno del pri­mo cit­tadi­no, di pulire Roma entro Natale si è riv­e­la­to un vero flop”, attac­ca il pres­i­dente. “Sul piano di rac­col­ta stra­or­di­nario sono sta­ti investi­ti 40 mil­ioni di euro: vor­rem­mo sapere come saran­no imp­ie­gati. Il risul­ta­to è, su ammis­sione edul­co­ra­ta del­lo stes­so sin­da­co, un mez­zo fal­li­men­to. Rile­vi­amo anche – insiste Mar­i­ta­to – che lo stes­so Gualtieri è anda­to a bus­sare al suo col­le­ga di par­ti­to Zin­garet­ti per­ché la Regione Lazio reperisse le risorse nec­es­sarie. Il pri­mo cit­tadi­no par­la così oggi di parziale vit­to­ria per­ché sec­on­do lui, Roma sarebbe più puli­ta di come l’avrebbe trova­ta. Non cre­di­amo che i res­i­den­ti la pensi­no allo stes­so modo. Si omette di riferire che il fal­li­men­to riguar­da tut­ta la ges­tione del ciclo dei rifiu­ti. Cre­di­amo che la soluzione pas­si per il ripen­sa­men­to totale di tut­ta l’organizzazione che si è riv­e­la­ta fal­li­menta­re. Ser­vono subito inves­ti­men­ti sul­l’azien­da pub­bli­ca con l’ac­quis­to di mag­giori e più effi­ci­en­ti mezzi e l’as­sun­zione di per­son­ale adegua­to”, chiosa il presidente.