Sabato 12 gennaio 2019 si parla di Pantelleria a Punto a Capo Onlus

Sabato 12 gennaio 2019 si parla di Pantelleria a Punto a Capo Onlus

09/01/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 281

Pun­to a Capo Onlus inau­gu­ra con il 2019 tut­ta una serie di col­lab­o­razioni e gemel­lag­gi con l’Isola di Pan­tel­le­ria, inizia­ta già a novem­bre 2018 con l’apertura di una Redazione del­la nos­tra tes­ta­ta ded­i­ca­ta all’isola, con un cor­rispon­dente locale e con il parte­nar­i­a­to con Il Gior­nale di Pan­tel­le­ria.

Tra le varie inizia­tive che ver­ran­no orga­niz­zate, c’è un viag­gio nel­la Per­la Nera del Mediter­ra­neo, orga­niz­za­to in col­lab­o­razione con l’AVIS Comu­nale di Mari­no per una o due set­ti­mane a giug­no di quest’anno.

Pan­tel­le­ria è una delle isole più remote ital­iane, più vic­i­na alla Tunisia che all’Italia, che regala pae­sag­gi incan­tevoli, panora­mi e tra­mon­ti moz­zafi­a­to ed un pat­ri­mo­nio sen­za uguali per diver­sità ed unic­ità. Pat­ri­mo­nio dell’Unesco per la vite da zibib­bo e per i tipi­ci pae­sag­gi con i muret­ti a sec­co, ospi­ta anche il Par­co Nazionale di Pan­tel­le­ria, il pri­mo par­co sicil­iano che occu­pa l’80% dell’isola.

Dai fon­dali di una bellez­za incred­i­bile, ai fanghi dell’incantevole Spec­chio di Venere, dal­la sauna nat­u­rale di Benikulà alle Favare, dalle vasche di acqua ter­male sul mare ai sen­tieri sul­la Mon­tagna Grande, dagli scavi arche­o­logi­ci tes­ti­mo­ni­an­za delle tante civiltà che han­no abi­ta­to l’isola fino ai locali per la vita not­tur­na e gli even­ti estivi, le gran­di case vitivini­cole, la pesca, le gite in bar­ca, Pan­tel­le­ria offre anche ai tur­isti più esi­gen­ti un’esperienza uni­ca ed indi­men­ti­ca­bile forte­mente anco­ra­ta alle tradizioni ed alla cul­tura mediter­ranea.

Il viag­gio è un cosid­det­to ‘viag­gio aper­to’: può essere com­pos­to da un mas­si­mo di 20 per­sone, ma nes­suno è vin­co­la­to al grup­po. Infat­ti, ogni parte­ci­pante potrà costru­ir­si il viag­gio su misura gra­zie a delle spe­ciali con­ven­zioni stip­u­late diret­ta­mente con gli impren­di­tori tur­is­ti­ci pan­teschi.

Questo fa sì che si pos­sa godere dell’isola quali che siano le carat­ter­is­tiche o le pref­eren­ze che ognuno ha in fat­to di vacanze, non man­can­do comunque, all’occorrenza, i momen­ti di con­vivi­ali comu­ni. Inoltre, si può par­tire da qual­si­asi aero­por­to ital­iano.

Il viag­gio sarà volto a pro­muo­vere anche la parte più sconosci­u­ta e tipi­ca di Pan­tel­le­ria, questo gra­zie alla col­lab­o­razione con asso­ci­azioni cul­tur­ali e tur­is­tiche locali.

Inter­ver­ran­no Mari­na Coz­zo, Diret­tore de Il Gior­nale di Pan­tel­le­ria e Peppe D’Aietti, stori­co, scrit­tore, edi­tore pan­tesco esper­to del ter­ri­to­rio e Pres­i­dente dell’Associazione Pan­tel­le­ria Cul­tura e Natu­ra che si occu­pa di trekking sull’isola e Pao­lo Giansan­ti, Pres­i­dente dell’Avis Comu­nale Mari­no. Intro­dur­rà Francesca Mar­ruc­ci, Pres­i­dente di Pun­to a Capo Onlus.

Per far conoscere l’isola, l’immenso e var­ie­ga­to pat­ri­mo­nio che ha da offrire a tut­ti i viag­gia­tori, saba­to 12 gen­naio 2019, alle 18,00 pres­so la sede dell’Associazione Pun­to a Capo, La Casa dei Sog­ni, in Cor­so Tri­este, 45 a Mari­no, sarà pre­sen­ta­to un video esplica­ti­vo e sarà anche offer­ta una pic­co­la degus­tazione di prodot­ti tipi­ci.

Per chi non potrà par­tire a giug­no, ci sarà comunque la pos­si­bil­ità di avere indi­cazioni e con­sigli per orga­niz­zare sog­giorni in altri peri­o­di.

L’ingresso sarà ovvi­a­mente gra­tu­ito.

Con­di­vi­di:
0