CITTA’ METROPOLITANA ROMA: SCUOLE, ZOTTA “NESSUN ALLARME FREDDO NELLE SCUOLE, BASTA CON QUESTO PROTAGONISMO INUTILE”

CITTAMETROPOLITANA ROMA: SCUOLE, ZOTTANESSUN ALLARME FREDDO NELLE SCUOLE, BASTA CON QUESTO PROTAGONISMO INUTILE

09/01/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 461
“Ser­peg­gia un ter­ror­is­mo psi­co­logi­co di qual­cuno che pur di andare in tele­vi­sione e sui gior­nali, dichiara sen­za un min­i­mo di fon­da­men­to che le scuole supe­ri­ori gestite dal­la Cit­tà met­ro­pol­i­tana di Roma Cap­i­tale, sono al fred­do con impianti di riscal­da­men­to non fun­zio­nan­ti. Allo­ra fac­ciamo chiarez­za una vol­ta per tutte. CI sono state alcune scuole, in totale una venti­na sulle oltre 350 dis­tribuite su Roma e Provin­cia, che han­no avu­to prob­le­mi di avvi­a­men­to e sulle quali si e’ pronta­mente inter­venu­ti riav­vian­do gli impianti e ripristi­nan­do il nor­male fun­zion­a­men­to.
 
Su Roma sono solo tre le scuole con par­ti­co­lare crit­ic­ità: il Liceo Artis­ti­co in via di Ripet­ta e l’Istituto Fer­mi in Via Tri­on­fale, dove si sono riscon­trate perdite nelle tubazioni e si sta lavo­ran­do alacre­mente per risol­vere il guas­to e ripristinare il fun­zion­a­men­to dell’impianto; l’Istituto Margheri­ta di Savoia in Via Cervet­eri, dove si sta inter­ve­nen­do tramite l’ACEA per risol­vere un prob­le­ma di natu­ra elet­tri­ca che impedisce l’avvio dell’impianto ter­mi­co.
 
Mon­i­to­ri­amo quo­tid­i­ana­mente, gra­zie ai nos­tri tec­ni­ci del Dipar­ti­men­to, le even­tu­ali crit­ic­ità garan­ten­do tramite le Ditte incar­i­cate inter­ven­ti tem­pes­tivi.
 
Speci­fi­co, inoltre, che sono state autor­iz­zate accen­sioni in tutte le scuole di nos­tra com­pe­ten­za già da ven­erdì 04 Gen­naio u.s. pros­e­gui­te per le gior­nate di saba­to 5 domeni­ca 6 e nel giorno di ria­per­tu­ra delle scuole fin dal­la mez­zan­otte. Non capis­co, ovvero è palese la stru­men­tal­iz­zazione, per­ché si deb­ba creare nell’immaginario col­let­ti­vo una situ­azione che non esiste, provo­can­do dis­ori­en­ta­men­to nelle scuole con dichiarazioni sen­za fon­da­men­to e sen­za riscon­tri ogget­tivi”.
 
Lo dichiara la Con­sigliera Del­e­ga­ta all’Edilizia sco­las­ti­ca di C.M. Tere­sa Zot­ta.