Marino, a Cava dei Selci ancora non c’è pace per il centro Anziani

Marino, a Cava dei Selci ancora non c’è pace per il centro Anziani

08/01/2019 0 Di Francesca Marrucci
Vis­ite: 304

di Francesca Mar­ruc­ci

Dopo tre anni, anco­ra non c’è pace per il cen­tro Anziani di Cava dei Sel­ci. È di ques­ta mat­ti­na l’ennesima denun­cia posta­ta su face­book dal­la Con­sigliera Comu­nale del Pd, Fran­ca Sil­vani, che si è sem­pre inter­es­sa­ta per­sonal­mente delle sor­ti del cen­tro.

No, non è un self­ie. È una foto che ritrae le sig­nore del cor­so di gin­nas­ti­ca, una delle attiv­ità stori­ca­mente por­tate avan­ti dal cen­tro anziani di Cava dei Sel­ci.
La foto mi è sta­ta espres­sa­mente invi­a­ta per mostrare a tut­ti in che con­dizioni stan­no, dis­per­ata­mente, svol­gen­do le loro attiv­ità gli iscrit­ti e le iscritte del cen­tro anziani. O meglio, ciò che riescono a svol­gere alle con­dizioni date. Questo per ricor­dare a tut­ti che il cen­tro anziani di Cava dei Sel­ci è ormai da 3 (TRE) anni, sen­za i locali, parcheg­gia­to pres­so il Boc­cio­dro­mo e in atte­sa di ricol­lo­cazione.
Ques­ta è la con­seguen­za di scelte sbagli­ate, che non si sono volute cor­reg­gere sep­pure in tem­po e che stan­no pagan­do solo loro.” Pos­ta la Sil­vani.

La nos­tra tes­ta­ta ha segui­to, negli anni, le vicende dell’importante pun­to aggrega­ti­vo sin dal 1989 in una frazione che ha una mag­gio­ran­za net­ta di popo­lazione nel­la terza età. 

Sfrat­tati nel 2016 dal luo­go in cui stori­ca­mente era­no sta­ti col­lo­cati dal Comune, sep­pur ci sia una fer­rea volon­tà di con­tin­uare a far vivere le attiv­ità e gli spazi per i cit­ta­di­ni, anco­ra non è dato sapere se potran­no esser­ci locali più idonei ad ospitare i soci. E intan­to il tem­po pas­sa…

Con­di­vi­di:
0