OSPEDALE SAN CAMILLO: IL SORRISO DEI BIMBI  ACCOGLIE LA BEFANA DI ASSOTUTELA

OSPEDALE SAN CAMILLO: IL SORRISO DEI BIMBI  ACCOGLIE LA BEFANA DI ASSOTUTELA

04/01/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 742 volte!

Dol­ci calze ricolme, giochi, e la mer­av­igliosa com­pag­nia del­la Befana. Per una gior­na­ta, quel­la del 4 gen­naio, piena di sor­risi e col­ma di sol­i­da­ri­età. Un appun­ta­men­to impor­tante, forte­mente volu­to da Asso­tutela e da Radio Italia Anni ’60, in col­lab­o­razione con Direzione Strate­gi­ca dell’Ospedale San Camil­lo-For­lani­ni, a favore dei pic­coli ricoverati del repar­to del­la pedi­a­tria e chirur­gia pedi­atri­ca dell’ Ospedale romano. “E’ sta­to un momen­to davvero bel­lo all’insegna del­la sol­i­da­ri­età e vic­i­nan­za ai bam­bi­ni ricoverati, alle loro famiglie e ai pro­fes­sion­isti medici e san­i­tari dell’azienda che, quo­tid­i­ana­mente si impeg­nano per la tutela e la cura del­la salute di tut­ti. Mi preme ringraziare il diret­tore gen­erale Fab­rizio d’Alba, che si è mostra­to entu­si­as­ta ed ha accolto anche ques­ta nos­tra pro­pos­ta” — ha com­men­ta­to con sod­dis­fazione il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to. Questo, invece, il pen­siero del diret­tore gen­erale dell’azienda San Camil­lo-For­lani­ni, Fab­rizio d’Alba: “Ringrazio Asso­Tutela non solo per la sua pre­sen­za gioiosa e ric­ca di sor­p­rese per i nos­tri pic­coli pazi­en­ti nei giorni di fes­ta, ma anche per aver saputo trasfor­mare l’attenzione ver­so la sani­ta’ pub­bli­ca in gesti di sosteg­no con­cre­to e sol­i­da­ri­eta’” Nel pomerig­gio di ven­erdì 4 gen­naio, inoltre, a portare doni e calze ai bim­bi del San Camil­lo anche il “cam­mi­na­tore”, Fabio Sakara e la can­tautrice romana, Car­ol Mar­i­ta­to, entram­bi sem­pre in pri­ma lin­ea quan­do si par­la di inizia­tive benefiche e sol­i­dali. Insom­ma, una gior­na­ta splen­di­da, all’insegna dei sor­risi e del­la social­ità, che cemen­ta anco­ra di più la già profi­cua col­lab­o­razione tra Asso­tutela e l’ospedale San Camil­lo-For­lani­ni.