PALOZZI(FI): “TERRORISMO A 5 STELLE, GROTTESCO E RIDICOLO ATTACCO A ME”

PALOZZI(FI): “TERRORISMO A 5 STELLE, GROTTESCO E RIDICOLO ATTACCO A ME

23/12/2018 1 Di puntoacapo
Vis­ite: 824

Man­ca solo il gri­do ‘Palozzi Akbar’, per il resto siamo di fronte a un ridi­co­lo atto ter­ror­is­ti­co del grup­po con­sil­iare del Movi­men­to 5 Stelle con­tro il sot­to­scrit­to. Per­al­tro, non ‘ex’ con­sigliere, come si legge nell’altrettanto ridi­co­lo comu­ni­ca­to grilli­no, ben­si’ al lim­ite un ‘ex con­sigliere sospe­so’: questo a ripro­va di quan­to i pen­tastel­lati ten­dano a mist­i­fi­care la real­ta’ dei fat­ti.

Siamo di fronte alla soli­ta vio­len­za ver­bale, alla soli­ta igno­ran­za di chi non conosce il fun­zion­a­men­to del­la macchi­na ammin­is­tra­ti­va e di chi, a pre­scindere, agisce e giu­di­ca sem­pre e soltan­to in malafede, pen­san­do che un con­sigliere elet­to pos­sa arrivare a intro­dur­si ‘abu­si­va­mente’ in Con­siglio regionale.

E’ pro­prio a causa di ques­ta aggres­sivi­ta’ che sta­mat­ti­na si e’ giun­ti alla sospen­sione dei lavori dell’aula. Sono fran­ca­mente stan­co di questi meto­di anti­de­mo­c­ra­ti­ci, uti­liz­za­ti al solo scopo di stru­men­tal­iz­zare l’opinione pub­bli­ca e di mor­ti­fi­care sen­za riteg­no le isti­tuzioni che rap­p­re­sen­ti­amo. Torno al lavoro con mag­giore vig­ore e con l’obiettivo non sec­on­dario di man­dare a casa questi per­son­ag­gi”.

Così, in una nota, il con­sigliere regionale del Lazio di Forza Italia, Adri­ano Palozzi.

 

LEGGI ANCHEPALOZZI BLOCCALAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE