Forza Italia su emergenza rifiuti a Roma e nel Lazio

Forza Italia su emergenza rifiuti a Roma e nel Lazio

13/12/2018 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 351

Si è svol­ta oggi, nel­la sede nazionale del Par­ti­to, la con­feren­za stam­pa di Forza Italia sull’emergenza rifiu­ti a Roma e nel Lazio a cui han­no parte­ci­pa­to : la capogrup­po al Sen­a­to Anna Maria Berni­ni, i Sen­a­tori Francesco Bat­tis­toni, Mas­si­mo Berut­ti e Giuseppe Moles, il capogrup­po in Regione Antonel­lo Aurigem­ma, il Capogrup­po in Comune Davide Bor­doni ed il Sin­da­co di Viter­bo Gio­van­ni Are­na.

Alla pre­sen­za del­la Capogrup­po Anna Maria Berni­ni, il con­sigliere comu­nale Bor­doni ed il con­sigliere regionale Aurigem­ma han­no enun­ci­a­to inqui­etan­ti dati sul­lo sta­to di emer­gen­za in cui ver­sa la ges­tione dei rifiu­ti a Roma e nel Lazio.

Dopo la “eco­tas­sa” — affer­ma Anna Maria Berni­ni — che porterà dan­ni ingen­ti ad indus­trie come la FIAT e alle tasche dei cit­ta­di­ni, i 5stelle stan­no dimostran­do tut­ta la loro incom­pe­ten­za come ammin­is­tra­tori e al Gov­er­no. I cit­ta­di­ni romani non mer­i­tano di assis­tere ogni giorno a questo mal­trat­ta­men­to del­la Cap­i­tale : Roma è in un’emergenza strut­turale che rischia di far pas­sare ai suoi cit­ta­di­ni il Natale non in bian­co ma fra i rifiu­ti”.

Oltre ai dati rifer­i­ti dai col­leghi a liv­el­lo comu­nale e regionale, la cosa che spaven­ta è l’atteggiamento super­fi­ciale dei 5 stelle rispet­to al tema dei rifiu­ti, con Vir­ginia Rag­gi — dichiara Francesco Bat­tis­toni — che  con­tin­ua a ritenere non ci sia un’emergenza e con il Pres­i­dente 5 stelle del­la Com­mis­sione d’inchiesta Par­la­mentare sulle “eco­mafie” e illeciti ambi­en­tali che, anzichè man­tenere la con­vo­cazione post emer­gen­za ritiene di annullar­la con un preavvi­so di 15 minu­ti. Man­ca la pro­gram­mazione e coin­vol­gen­do altri comu­ni, come Viter­bo, per risol­vere un’emergenza, si rischia che lo stra­or­di­nario, come spes­so accade, diven­ti ordi­nario e aggiun­ga anche ques­ta servitù alle province in favore del­la Cap­i­tale”.

Il tema dei rifiu­ti di Roma è purtrop­po ben noto ai cit­ta­di­ni di Viter­bo — con­tin­ua Are­na — che con­tin­u­ano a pagare i ritar­di del­la Regione Lazio che non si occu­pa del nuo­vo piano rifiu­ti: è evi­dente la cronic­ità dell’emergenza rifiu­ti del Lazio, che vede lo scari­co di respon­s­abil­ità fra Comune e Regione, ma che, abu­san­do del prin­ci­pio di sus­sidia­ri­età, riper­cuote sul­la Provin­cia di Viter­bo tut­to il peso di ques­ta immo­bil­ità e inef­fi­cien­za ammin­is­tra­ti­va”

Sono in atto diverse inizia­tive da parte di Forza Italia e vig­ilere­mo a più liv­el­li — con­clude Bat­tis­toni — da quel­lo comu­nale a quel­lo par­la­mentare, per far si che ven­ga trac­cia­ta la stra­da per rispon­dere a ques­ta emer­gen­za, di cui Regione e Comune di Roma non sem­bra­no inter­es­sar­si, per pot­er arrivare ad una risoluzione defin­i­ti­va, che tuteli i cit­ta­di­ni romani e laziali”.

Con­di­vi­di:
0