Pd Lazio: Astorre segretario, più forte Zingaretti

Pd Lazio: Astorre segretario, più forte Zingaretti

03/12/2018 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 237 volte!

A primarie in 64mila,affluenza bassa a Roma,doppia in provincia

(ANSA) — Sarà Bruno Astorre il nuo­vo seg­re­tario del Pd Lazio. Il sen­a­tore ha vin­to le Pri­marie aperte che si sono tenute ieri dalle 8 alle 21 in tut­ta la regione.
    Astorre, uomo forte di Area­dem nel Lazio, ha ottenu­to il 70 per cen­to delle pref­eren­ze, con oltre 44 mila voti. Un risul­ta­to che raf­forza in prospet­ti­va non solo locale anche il gov­er­na­tore Nico­la Zin­garet­ti. Uffi­cial­mente neu­trale al con­gres­so regionale, il pres­i­dente del­la Regione ha però a liv­el­lo nazionale buoni rap­por­ti con Dario Frances­chi­ni e con Pao­lo Gen­tiloni, l’altro grande sosten­i­tore del nuo­vo seg­re­tario laziale.

Ven­tim­i­la voti sono andati invece allo sfi­dante prin­ci­pale di Astorre, il dep­u­ta­to Clau­dio Manci­ni, dalemi­ano stori­co, era il can­dida­to di Ren­zi, Orfi­ni e dei Popo­lari di Gas­bar­ra e Fioroni: “Abbi­amo per­so ma con un voto stra­or­di­nario. Viva il Pd” ha com­men­ta­to.

Il ter­zo can­dida­to, Andrea Ale­man­ni (area Richet­ti), non ha sfonda­to: Astorre ha vin­to anche nel II Munici­pio di cui il gio­vane diri­gente è vicepres­i­dente.

I COMMENTI POLITICI:

Pd Fras­cati: Luca Iaia “Ai pop­ulis­mi e al razz­is­mo rispon­di­amo con la parte­ci­pazione al nos­tro momen­to di democrazia”

Bel eser­cizio di democrazia ieri in centi­na­ia di seg­gi in tut­to il Lazio per eleg­gere il seg­re­tario regionale del Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co, con oltre ses­san­tami­la per­sone che han­no vota­to recan­dosi al seg­gio e ani­man­do un pos­i­ti­vo con­fron­to. Fras­cati ha dato, anco­ra una vol­ta, un impor­tante con­trib­u­to con 468 per­sone che sono venute pres­so la nos­tra sede ad incon­trar­ci e ad esprimere la loro pref­eren­za. Vole­vo ringraziare davvero cias­cuno di loro. Il nos­tro par­ti­to con­tin­ua ad essere l’unico argine demo­c­ra­ti­co a cer­ti pop­ulis­mi e a forme di razz­is­mo purtrop­po sem­pre più evi­den­ti, anche nel­la nos­tra cit­tà. Noi rispon­di­amo con la parte­ci­pazione. Un grosso in boc­ca al lupo a Bruno Astorre, nuo­vo seg­re­tario regionale del PD che sono cer­to farà un otti­mo lavoro nonos­tante il cam­mi­no non sarà tra i più sem­pli­ci. Un’ultima paro­la a chi ci ha mes­so la fac­cia e ha por­ta­to il suo con­trib­u­to diret­ta­mente o indi­ret­ta­mente, mai come adesso c’è bisog­no dell’impegno di tut­ti per emerg­ere da questo sta­to di abbru­ti­men­to del­la soci­età.

LADISPOLI: CONGRATULAZIONI E BUON LAVORO A BRUNO ASTORRE E FEDERICO ASCANI

Il Sen­a­tore Bruno Astorre nuo­vo Seg­re­tario Regionale ed il Con­sigliere Comu­nale e di area met­ro­pol­i­tana Fed­eri­co Ascani elet­to mem­bro dell’Assemblea Regionale PD Lazio. A loro, da parte del Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co di Ladis­poli, van­no le più sen­tite con­grat­u­lazioni per l’ottimo tra­guar­do rag­giun­to. Un nuo­vo ciclo aper­to in uno dei momen­ti più par­ti­co­lari ed impor­tan­ti del Par­ti­to nel suo proces­so di ridefinizione, quel­lo del­la fase con­gres­suale nazionale appe­na aper­ta. Un obi­et­ti­vo reso ancor più di spes­sore per­ché rag­giun­to gra­zie ad uno dei capisal­di strut­turali del Par­ti­to stes­so, il proces­so parte­ci­pa­ti­vo delle pri­marie aper­to a tut­ti i cit­ta­di­ni. Per la nos­tra cit­tà, ci sen­ti­amo in obbli­go di ringraziare le oltre 330 per­sone che si sono recate nel­la gior­na­ta di saba­to 1 Dicem­bre in Viale Italia al Bar For­ti per esprimere la pro­pria pref­eren­za ver­so uno dei tre can­di­dati seg­re­tari in cor­sa tra Andrea Ale­man­ni, Bruno Astorre e Clau­dio Manci­ni, al quale van­no i nos­tri ringrazi­a­men­ti per aver dato sen­so politi­co e pro­gram­mati­co al PD ter­ri­to­ri­ale del futuro. Un sen­ti­to e par­ti­co­lare ringrazi­a­men­to van­no inoltre ad Emanuele Pieri­ni e Mar­co Di Marzio che insieme allo stes­so Fed­eri­co Ascani han­no egre­gia­mente rap­p­re­sen­ta­to la cit­tà di Ladis­poli in ques­ta com­pe­tizione come can­di­dati all’Assemblea Regionale dan­do ulte­ri­ore sig­ni­fi­ca­to cit­tadi­no alla tor­na­ta elet­torale. Per Bruno Astorre un augu­rio di buon lavoro, con­vin­ti del fat­to che sep­pur com­p­lesso per arti­co­lazione ed esten­sione sarà com­pi­u­to otti­ma­mente data la caratu­ra stes­sa del­la figu­ra polit­i­ca. Per Fed­eri­co Ascani un forte in boc­ca al lupo da tut­to il Cir­co­lo locale con­vin­ti che anche lì, come per gli altri ruoli già da lui ricop­er­ti, saprà ben rap­p­re­sentare la cit­tà di Ladis­poli.


Con­di­vi­di:
error0