VIBO VALENTIA, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “SINDACO INTERVENGA SU VICENDA CANE SGOZZATO”

VIBO VALENTIA, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “SINDACO INTERVENGA SU VICENDA CANE SGOZZATO

26/11/2018 0 Di Marco Montini
Vis­ite: 214

Con­dan­ni­amo con asso­lu­ta fer­mez­za quan­to accadu­to nelle scorse ore a Vibo Valen­tia, dove un cane è sta­to sgoz­za­to e lega­to alla por­ta d’ingresso di un negozio di abbiglia­men­to. Un atto dis­umano, becero, intim­ida­to­rio, che non può e non deve essere sot­to­va­l­u­ta­to. Ci auguri­amo che inquiren­ti e forze dell’ordine chiariscano presto le dinamiche dell’accaduto e con­seg­ni­no alla gius­tizia gli autori di questo vile gesto crim­i­nale. Inoltre, chiedi­amo al sin­da­co di inter­venire, denun­cia­re l’accaduto e cos­ti­tuir­si parte civile in un even­tuale proces­so, in quan­to mas­si­ma autorità locale di pub­bli­ca sicurez­za e tutela ani­male. La trage­dia di Vibo Valen­tia, dunque, riac­cende l’attenzione sul­la neces­sità di inasprire sanzioni e punizioni, come avviene in altri Pae­si anche del­la Comu­nità Euro­pea, nei con­fron­ti di chi abban­dona un ani­male o ne provochi dolore fisi­co e psichico”. Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.