Marino (Via Divino Amore): i cittadini si auto-organizzano per la differenziata

Marino (Via Divino Amore): i cittadini si auto-organizzano per la differenziata

19/11/2018 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 723 volte!

L’esempio del fare “bene comune” dei sin­goli cit­ta­di­ni, insieme. La rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta a Mari­no (RM) è par­ti­ta da un pò di tem­po ormai. E i cit­ta­di­ni la stan­no apprez­zan­do. Ma c’è chi fa di più. Un caso di eccel­len­za e di intrapren­dente inizia­ti­va col­let­ti­va. Un pos­to nel quale gli abi­tan­ti non solo la fan­no, ma si sono autor­ga­niz­za­ti e auto tas­sati per real­iz­zare un luo­go ad hoc, como­do per loro stes­si e per gli oper­a­tori che fan­no rac­col­ta e anche igien­i­ca­mente adat­to ad ospitare i nuovi con­teni­tori. E’ il con­do­minio PRISCA di via Divi­no Amore 123 a Frat­toc­chie. Qui infat­ti gli abi­tan­ti (di 9 unità abi­ta­tive) han­no real­iz­za­to con le loro mani il luo­go per posizionare i 9 sec­chioni del­la dif­feren­zi­a­ta. Han­no, tut­ti insieme, sca­v­a­to, real­iz­za­to a mano la pic­co­la cola­ta di cemen­to, posizion­a­to i mat­toni, ver­ni­ci­a­to il tut­to di verde e infine han­no anche scel­to di ripi­antare, a ridos­so del perimetro ester­no dell’area real­iz­za­ta, delle piantine di pitos­foro che poi crescen­do dovreb­bero parzial­mente nascon­dere il tut­to alla vista. Insom­ma, un esem­pio di inizia­ti­va e orga­niz­zazione col­let­ti­va per risol­vere un pic­co­lo prob­le­ma e dare con­tes­tual­mente una mano agli oper­a­tori stes­si del­la rac­col­ta, ren­den­do loro il lavoro più sem­plice e como­do.”

Con­di­vi­di:
error0