Lanuvio, il Tulipano Bianco dona un computer per bimbo con difficoltà

Lanuvio, il Tulipano Bianco dona un computer per bimbo con difficoltà

Visite: 137

Il “Tulipano Bianco” — associazione nata nel 2012 con la mission di intervenire a favore di minori, adulti,anziani e disabili portatori di svantaggio sociale o psichico — continua ad aiutare il prossimo.

L’Associazione, presieduta dal presidente Francesco Giordani, infatti, ha acquistato un computer

per il piccolo Giacomo, alunno di Lanuvio e bambino affetto da disprassia, un disturbo della coordinazione motoria o del comportamento “che non gli permette di parlare o esprimersi a voce — racconta il papà di Giacomo -. Abbiamo deciso di chiedere aiuto al nostro amico Paolo, volontario di Lanuvio, che si è immediatamente attivato, rivolgendosi a Il Tulipano Bianco”.

Che, appena qualche giorno dopo, ha fatto recapitare alla famiglia di Giacomo, un pc portatile: “Appena ho appreso da Paolo la storia del piccolo di Lanuvio, ci siamo subito mossi e abbiamo messo a disposizione i fondi del 5x1000, donati a “Il Tulipano Bianco” dai cittadini — ha sottolineato il presidente Francesco Giordani -. Giacomo è un bambino vivace e solare, benvoluto da tutti a scuola e in famiglia. Grazie all’aiuto di tanti siamo riusciti ad acquistare un computer, che lo aiuta a seguire il programma scolastico insieme ai suoi compagni di classe. Questo è quello che ci sta più a cuore. Da parte nostra, continueremo a lavorare e a dare sostegno a chi ha bisogno”, conclude il presidente de Il Tulipano Bianco, Francesco Giordani.

famiglia. Grazie all’aiuto di tanti siamo riusciti ad acquistare un computer, che lo aiuta a seguire il programma scolastico insieme ai suoi compagni di classe. Questo è quello che ci sta più a cuore. Da parte nostra, continueremo a lavorare e a dare sostegno a chi ha bisogno”, conclude il presidente de Il Tulipano Bianco, Francesco Giordani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.