ROM, ASSOTUTELA: “BASTA ROGHI A LA BARBUTA. SERVE ESERCITO”

ROM, ASSOTUTELA: “BASTA ROGHI A LA BARBUTA. SERVE ESERCITO

03/08/2018 0 Di Marco Montini
Vis­ite: 317

I campi noma­di, dis­lo­cati nel ter­ri­to­rio capi­toli­no, sono sem­pre più terre di anar­chia. Sono di queste ore, ad esem­pio, i con­tinui roghi tossi­ci nell’insediamento de La Barbu­ta, dove ormai da anni dom­i­nano ille­gal­ità e micro­crim­i­nal­ità. Roghi tossi­ci che appe­san­tis­cono le con­dizioni di vivi­bil­ità delle lim­itrofe famiglie di Ciampino, Mari­no e VII Munici­pio. Ci chiedi­amo cosa stia facen­do l’amministrazione del­la sin­da­ca Rag­gi a con­trasto di questo fenom­e­no, che si ripete con una sis­tem­atic­ità pre­oc­cu­pante. Cre­di­amo sia il caso di depositare un espos­to alla Procu­ra per capire cosa sta real­mente succe­den­do. Al con­tem­po, reputi­amo non più rin­vi­a­bile l’utilizzo dell’esercito a vig­i­lan­za dei campi noma­di di Roma”. Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.