ROMA. MURATELLA, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “SCIOCCATI PER MORTE GATTINO”

Visite: 349

“Siamo tanto addolorati quanto scioccati per quanto accaduto al gattino deceduto lo scorso 18 luglio al Punto di Primo soccorso della Muratella. Portato al canile capitolino il 16 luglio con ferite alle zampe anteriori e palaschitosi, lo sfortunato micio pare essere morto poi di fame. Siamo di fronte a un episodio tragico, grave ma che, soprattutto, deve essere chiarito in tutte le sue dinamiche. Ci chiediamo: i terapisti dell’Asl competente cosa hanno concretamente fatto per salvare la vita al gattino? E’ vero che l’animale non sarebbe stato nemmeno immatricolato? E’ stato disposto l’opportuno ricovero in una clinica veterinaria h24 per farlo allattare e curare? Corrisponde al vero che il piccolo quattro zampe sia stato semplicemente chiuso in una gabbia di degenza? Domande e dubbi che hanno bisogno di immediata risposta e che rivolgiamo alla Azienda Sanitaria locale e ai vertici del canile sanitario. Morti come queste non possono passare sotto silenzio. Noi, come partito che difende i diritti degli animali, continueremo a vigilare su un decesso dai contorni ancora troppo oscuri e su molto altro ancora”. Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Condividi:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.