ROMA. CASA DONNE, ASSOTUTELA: “REVOCA CONVENZIONE E’ DECISIONE SBAGLIATA DELLA RAGGI

ROMA. CASA DONNE, ASSOTUTELA: “REVOCA CONVENZIONE E’ DECISIONE SBAGLIATA DELLA RAGGI

25/07/2018 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 255 volte!

Appren­di­amo dal­la stam­pa che il Campi­doglio starebbe seri­amente ragio­nan­do sul­la revo­ca imme­di­a­ta del­la Con­ven­zione, che rego­la il rap­por­to fra la Casa inter­nazionale delle donne e Roma Cap­i­tale. Si trat­ta di una deci­sione fuori luo­go e inop­por­tu­na, vis­to e con­sid­er­a­to che la Casa da ormai tan­ti anni si occu­pa con impeg­no e atten­zione del­la tutela dei dirit­ti fem­minili ed è costan­te­mente vici­no alle donne in dif­fi­coltà o vit­time di vio­len­za. Per ques­ta ragione, non capi­amo la fret­ta con cui Rag­gi e com­pag­ni stan­no com­pi­en­do questo pas­so: aus­pichi­amo che a vin­cere sia il buon­sen­so e non i con­tinui errori del­la sin­da­ca del­la Cap­i­tale d’Italia”. Così, in una nota, il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.