MPS, MARITATO: “DURA CONDANNA PAROLE BORGHI. NON SI GIOCA SU PELLE DI LAVORATORI E RISPARMIATORI”

MPS, MARITATO: “DURA CONDANNA PAROLE BORGHI. NON SI GIOCA SU PELLE DI LAVORATORI E RISPARMIATORI

18/05/2018 0 Di Marco Montini
Vis­ite: 245

Appren­di­amo con pre­oc­cu­pazione dei rumors, rel­a­tivi al cam­bio di mis­sion del Monte dei Paschi di Siena, a cui starebbe lavo­ran­do la nuo­va mag­gio­ran­za polit­i­ca Lega-Movi­men­to 5 Stelle. Voci e dinamiche che stan­no infi­cian­do la tenu­ta delle azioni del­la ban­ca in bor­sa, il cui tito­lo nelle scorse ore è spro­fonda­to addirit­tura dell’8percento. Una realtà del­i­ca­ta e com­p­lessa, che potrebbe incidere neg­a­ti­va­mente sul futuro di Mps, sui lavo­ra­tori e sui risparmi­a­tori. Invi­to tutte le isti­tuzioni com­pe­ten­ti, dunque, ad abbas­sare i toni, soprat­tut­to le due forze politiche che stan­no lavo­ran­do sul con­trat­to di gov­er­no. In questo sen­so, ad esem­pio, esp­ri­mo la mia dura con­dan­na per le dichiarazioni del respon­s­abile eco­nom­i­co del­la Lega, Car­lo Borghi, che si era espres­so sul cam­bio del­la gov­er­nance di Mps. Bene ha fat­to, per­tan­to, il min­istro dell’Economia Padoan a repli­care, chieden­do sen­so di respon­s­abil­ità ed evi­tan­do polemiche, che potreb­bero creare solo un inutile cli­ma di sfidu­cia”. Così, in una nota, l’economista e pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to