Congedo parentale allo studente che diventa papà a Torino

Congedo parentale allo studente che diventa papà a Torino

Visite: 475


Rivoluzione all’università di Torino: ora gli studenti che diventano padri potranno chiedere il congedo come le loro colleghe donne. La novità è prevista nel nuovo regolamento votato dall’ateneo, il quale prevede per gli studenti padri la possibilità di sospendere la loro carriera accademica senza pagare le tasse per un anno. “D’ora in poi anche gli studenti padri e non solo le studentesse madri potranno richiedere lo stesso trattamento e contribuire all’accudimento dei figli” sottolinea Federico Salvatore, portavoce di Studenti Indipendenti.
È un intervento modellato su quello che spetta ai lavoratori e alle lavoratrici; mentre le donne possono usufruirne anche durante la gravidanza, per gli studenti maschi vale solo dopo la nascita del figlio. Non sarà più necessario interrompere la carriera per 2 anni pagando 400 euro al momento della riattivazione. La deroga è valida anche per chi decide di partecipare al Servizio Civile o in caso di gravi infermità. La svolta nel mondo del Servizio Civile è attesa da tempo, ed è auspicabile che tale conquista interessi anche una delle esperienze formative più importanti per i nostri giovani, in quanto costituirebbe un importante conquista per l’intera società.
Alessio Colacchi

Condividi:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *