IL 5 G E’ UNA REALTA’ GRAZIE A ZTE A L’AQUILA

IL 5 G E’ UNA REALTAGRAZIE A ZTE A L’AQUILA

08/02/2018 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 566

IL 5 G E’ UNA REALTAGRAZIE A ZTE

A L’Aquila, per la pri­ma vol­ta in Italia, acce­so il seg­nale che viag­gia a 2,3 Gbit/s

Il 5G è una realtà: per la pri­ma vol­ta è sta­ta acce­sa una intera rete 5G che ha per­me­s­so di vedere uno stream­ing a 2,3 Gbit/S. E’ accadu­to al Cen­tro di inno­vazione e ricer­ca di ZTE a L’Aquila, una strut­tura di 1.000 metri qua­drati  uni­ca nel suo genere, che vedrà esper­ti e scien­ziati ital­iani e cine­si lavo­rare per una serie di prog­et­ti di inno­vazione nei prossi­mi anni che coin­vol­ger­an­no uni­ver­sità, imp­rese, start up e oper­a­tori di tele­co­mu­ni­cazioni.

Ques­ta gior­na­ta rap­p­re­sen­ta “un momen­to molto impor­tante per le relazioni bilat­er­ali fra Cina-Italia – ha dichiara­to Xu Xiaofeng, Con­sigliere eco­nom­i­co dell’ambasciata cinese — che negli ulti­mi anni han­no conosci­u­to un rapi­do svilup­po. Gli inves­ti­men­ti cine­si in Italia sono cresciu­ti: par­liamo di 12 mil­iar­di di dol­lari. In ques­ta relazione bilat­erale la col­lab­o­razione tec­ni­co-sci­en­tifi­ca rap­p­re­sen­ta un pun­to fon­da­men­tale. La nasci­ta del cen­tro inno­v­a­ti­vo 5G, avvenu­ta gra­zie a ZTE, è un impor­tante esem­pio di col­lab­o­razione e sot­to­lin­ea come il gov­er­no ital­iano sia molto atten­to allo svilup­po tec­no­logi­co 5GL’Italia è il pri­mo paese che ha dato la fre­quen­za ren­den­do pos­si­bile il 5G”. 

Il futuro del 5G è tan­gi­bile e parte da oggi: il cen­tro che inau­guri­amo a L’Aquila è sim­bo­lo del­lo svilup­po tec­no­logi­co e del­la ricer­ca sci­en­tifi­ca – ha affer­ma­to mr. Hu Kun, a.d. ZTE Italia e West­ern Europe — . In questo tec­nopo­lo noi diamo il via al seg­nale 5G che darà nuo­va vita a ques­ta strut­tura. Abbi­amo scel­to L’Aquila per­ché questo ter­ri­to­rio, dura­mente col­pi­to, diven­ti sim­bo­lo di rinasci­ta e di nuo­va vita. Con Uni­vAq lavo­riamo per svilup­pare nuove con­nes­sioni che cam­biano vita a tut­ti noi. Il 5G per­me­t­terà di fare un enorme bal­zo in avan­ti. L’Italia è per noi un Paese strate­gi­co, per­ché il gov­er­no sta spin­gen­do ver­so ricer­ca e inno­vazione e per­ché il mer­ca­to si aspet­ta molto dalle nuove tec­nolo­gie. Zte investe con­tin­u­a­mente sulle nuove tec­nolo­gie e questo per­me­t­terà di dare oppor­tu­nità com­mer­ciali e di con­tribuire alla strate­gie del paese”.