PATRICA: COMUNE CONDANNATO IN PRIMO GRADO

PATRICA: COMUNE CONDANNATO IN PRIMO GRADO

10/02/2017 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 1600

PATRICA: COMUNE CONDANNATO IN PRIMO GRADO

Con sen­ten­za emes­sa dal Tri­bunale di Frosi­none nei giorni scor­si, il Comune di Patri­ca è sta­to con­dan­na­to in 1° gra­do al paga­men­to di euro 50.000, oltre spese di lite e acces­sori, in favore di un pro­fes­sion­ista che ave­va rice­vu­to un incar­i­co ester­no dal­la pri­ma Ammin­is­trazione Bel­li, per un’attività di prog­et­tazione e con­sulen­za.
È scon­cer­tante pen­sare che a tale prestazione non ha mai fat­to segui­to alcu­na real­iz­zazione di opera pub­bli­ca.
L’Amministrazione Comu­nale sta val­u­tan­do l’opportunità di cos­ti­tuir­si in appel­lo, rite­nen­do ingius­ta la deci­sione del Tri­bunale, nel ten­ta­ti­vo di evitare alle casse comu­nali la perdi­ta di risorse preziose, che pote­vano essere inves­tite a favore del­la col­let­tiv­ità.
Nel prossi­mo Con­siglio Comu­nale, il Sin­da­co Lucio Fiordal­i­sio, in occa­sione dell’approvazione del Bilan­cio di Pre­vi­sione, illus­tr­erà meglio la ques­tione nel­la sper­an­za di pot­er avere un con­fron­to con chi ha dato causa a ques­ta dan­nosa vicen­da.