Raccolta differenziata al mercato settimanale di Grottaferrata

Raccolta differenziata al mercato settimanale di Grottaferrata

23/04/2016 0 Di federico
Vis­ite: 1330

comu

L’Ammin­is­trazione Comu­nale, in col­lab­o­razione con la Soci­età TEKNEKO s.r.l., attuale gestore del “servizio di igiene urbana e ges­tione inte­gra­ta dei rifiu­ti soli­di urbani sul ter­ri­to­rio comu­nale”, ha dis­pos­to l’attuazione di quan­to pre­vis­to dal capi­to­la­to spe­ciale d’appalto, al fine di real­iz­zare l’effettiva rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta anche nell’area in cui si svolge il mer­ca­to set­ti­manale (Piaz­za­le San Nilo).

 In esi­to a ciò, gli oper­a­tori man­ter­ran­no puli­to il posteg­gio asseg­na­to deposi­tan­do gli scar­ti pres­so l’apposito pun­to di rac­col­ta, posizion­a­to nell’area cen­trale del mer­ca­to, dif­feren­zian­doli sec­on­do la speci­fi­ca tipolo­gia di rifi­u­to.

«Riv­ol­go un sin­cero ringrazi­a­men­to agli Uffi­ci comu­nali per l’attuazione di questo impor­tante pun­to, in par­ti­co­lare al Diret­tore di Ese­cuzione del Con­trat­to (DEC) Ing. Alber­to DE ANGELIS deter­mi­nante, in questo caso come in altre situ­azioni che atten­gono al costante miglio­ra­men­to del Servizio rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta dei RSU» – ha dichiara­to Il Sin­da­co Dott. Giampiero FONTANAaggiun­gen­do che«l’avvio di un con­fron­to diret­to tra la Soci­età TEKNEKO e l’Amministrazione comu­nale, con­cretiz­zatosi anche nel Tavo­lo tec­ni­co cos­ti­tu­ito nei mesi scor­si, inizia a dare i suoi frut­ti. Un ulte­ri­ore ringrazi­a­men­to, ovvi­a­mente, va anche agli Oper­a­tori del mer­ca­to set­ti­manale, asso­lu­ta­mente col­lab­o­ra­tivi e, non ulti­mo, agli Oper­a­tori del­la TEKNEKO che, voglio sem­pre ricor­dar­lo, cos­ti­tu­is­cono una impor­tante ed impre­scindibile risor­sa nell’ottica del­la buona ese­cuzione del Servizio».

«Intro­durre la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta nel mer­ca­to set­ti­manale» spie­ga l’Assessore alle Fiere e Mer­cati, Andrea DE SANCTIS «per­me­t­terà all’Amministrazione comu­nale di pros­eguire quel per­cor­so vir­tu­oso di tutela ambi­en­tale che è indis­pens­abile per l’intera Col­let­tiv­ità».

Un seg­nale impor­tante da parte del Comune per la dife­sa e la val­oriz­zazione del Ter­ri­to­rio.

 

Con­di­vi­di:
0