Cori: ‘Educare all’Affettività’, il nuovo progetto sociale nelle scuole medie locali

Cori: ‘Educare all’Affettività’, il nuovo progetto sociale nelle scuole medie locali

12/02/2016 0 Di Marco Castaldi
Vis­ite: 464

INIZIO PROGETTO EDUCARE ALL'AFFETTIVITA' (1)Nuo­va col­lab­o­razione tra l’Assessorato alle Politiche Sociali, i Servizi Sociali del Comune di Cori e l’Istituto Com­pren­si­vo Statale ‘Cesare Chiom­into’. È inizia­to infat­ti anche il prog­et­to ‘Edu­care all’Affettività’, riv­olto agli stu­den­ti delle clas­si sec­onde delle scuole medie ‘Ambro­gio Mas­sari’ di Cori e ‘Sal­va­tore Mar­che­t­ti’ di Giu­lianel­lo.

La sfera emozionale-affet­ti­va è fon­da­men­tale nel­lo svilup­po dell’individuo, soprat­tut­to nelle fasi del­la pread­o­lescen­za e dell’adolescenza, in cui si com­in­ciano a definire le scelte per­son­ali e sociali. Per questo l’iniziativa pun­ta a pro­muo­vere il benessere psi­co-fisi­co degli alun­ni, favoren­do la conoscen­za di Sé e dei vis­su­ti emo­tivi pro­pri ed altrui. Favorire nei ragazzi la costruzione di un’immagine di sé real­is­ti­ca e pos­i­ti­va facili­ta lo svilup­po di un’autostima sana e li rende mag­gior­mente capaci di instau­rare grat­i­f­i­can­ti relazioni con gli altri.

L’attenzione per gli aspet­ti emo­ti­vo-affet­tivi  gen­era inoltre ben­efi­ci  anche sull’apprendimento cog­ni­ti­vo, sul­la capac­ità di risoluzione dei prob­le­mi, sul­la capac­ità di com­piere scelte adeguate e di essere pro­tag­o­nista del pro­prio per­cor­so di vita, in modo da per­me­t­tere all’individuo di real­iz­zarsi pien­amente come adul­to.

Gli incon­tri, tre per plesso, si svol­ger­an­no a Cori nel mese di Feb­braio e a Giu­lianel­lo ad Aprile, tenu­ti dal­la psi­colo­ga del Servizio Sociale Pro­fes­sion­ale dell’ente lep­ino. Nelle prossime set­ti­mane ci saran­no altri momen­ti for­ma­tivi nelle scuole locali a cura dei pro­fes­sion­isti che oper­a­no pres­so il Comune di Cori, riguardan­ti il ‘Cyber­bullis­mo’ e il Dis­tur­bo del­lo Spet­tro Autis­ti­co.

Con­di­vi­di:
0