Grottaferrata, la voce ai cittadini: le antenne che spuntano come funghi e nessuno dice niente!

Grottaferrata, la voce ai cittadini: le antenne che spuntano come funghi e nessuno dice niente!

20/10/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1773 volte!

Schermata 2015-10-20 alle 10.26.54Buon­giorno,
mi chi­amo Clau­dio Rug­geri e risiedo in un res­i­dence nel­la cit­tad­i­na di Grotta­fer­ra­ta (Rm); vi scri­vo per met­ter­vi a conoscen­za di un fat­to che sta acca­den­do qui dove abito e che ha del para­dos­sale.
Alcu­ni fa la mia vic­i­na di casa, che non fa parte del res­i­dence nonos­tante i nos­tri gia­r­di­ni con­fini­no, ha instal­la­to un’antenna/ripetitore per la tele­fo­nia mobile sul tet­to del­la sua vil­la, la quale è alta grosso modo come la nos­tra palazz­i­na; per­tan­to dal mio gia­rdi­no l’antenna dista a sten­to dieci metri, ma sicu­ra­mente dalle abitazioni dei piani supe­ri­ori molto meno.
In questi giorni c’è un grosso movi­men­to di operai, i quali han­no già mon­ta­to e pre­dis­pos­to la nuo­va anten­na per l’installazione, attual­mente, infat­ti, la nuo­va anten­na si tro­va ada­gia­ta sul pra­to del­la vic­i­na in atte­sa di essere trasporta­ta ed instal­la­ta sul suo tet­to a sos­ti­tuzione del­la prece­dente.
Premet­to che l’antenna che sta per essere instal­la­ta, oltre ad essere più alta dell’attuale, pre­sen­ta allog­gi per 8 pan­nel­li, così da avere una poten­za fino a 4 volte supe­ri­ore rispet­to a quel­la attuale.
Ovvi­a­mente ogni ten­ta­ti­vo di bloc­care tut­to ciò avrebbe uno scopo salutista, ma vis­to che su questo tema le opin­ioni sono molto dis­cor­di ci risul­ta molto dif­fi­cile appigliar­ci a ciò; res­ta comunque il fat­to che questo tipo di instal­lazioni decur­ta il val­ore degli immo­bili cir­costan­ti, infat­ti ho nota­to che in diverse par­ti d’Italia sono state vinte alcune cause in mer­i­to a ciò.
A questo pun­to la doman­da sorge spon­tanea: ma se una cosa del genere causa un dan­no pat­ri­mo­ni­ale cer­to ai vici­ni, come fa l’ente comunale/statale che rilas­cia le autor­iz­zazioni a non accorg­ersene? Per­chè il nos­tro con­do­minio si deve poi difend­ere attra­ver­so cause civili in tri­bunale se già paghi­amo gli stipen­di ai dipen­den­ti comunali/funzionari pub­bli­ci che stan­no lì pro­prio a tutela del bene pub­bli­co e privato(salute e dan­ni pat­ri­mo­ni­ali)? Non dovrebbe essere il fun­zionario pub­bli­co che si occu­pa di queste instal­lazioni ad essere infor­ma­tis­si­mo riguar­do gli ulti­mi svilup­pi del­la legge/sentenze che riguardano il ramo speci­fi­co nel quale è imp­ie­ga­to e per il quale prende uno stipen­dio? Met­ti­amo anche il caso che ad oggi molti atti/richieste avven­gono per auto­cer­ti­fi­cazione, ma allo­ra per­chè bisogna finanziare questi uffi­ci e/o enti che non avreb­bero quin­di qua­si moti­vo di esistere?
Il mio sfo­go è anche dovu­to anche al fat­to che nel nos­tro comune si pagano fior fiore di tasse (Imu, tasi, tari e deg­ni com­pari), le quali sono sem­pre state pagate da me e dal­la mia famiglia, però ver­rebbe voglia di non pagar­le più se parte di queste van­no a stipen­di­are dipen­den­ti comunali/funzionari statali che dimostra­no di non essere in gra­do di tute­lare l’interesse di tut­ti; facen­do un pic­co­lo con­to, infat­ti, quante decine di migli­a­ia di euro han­no per­so di val­ore gli immo­bili del­la palazz­i­na in cui vivo a segui­to dell’antenna? Il dan­no pat­ri­mo­ni­ale da imputare a chi ha installato/avallato l’installazione dell’antenna?
E soprat­tut­to, è nor­male che un cit­tadi­no si tro­vi di fronte al fat­to com­pi­u­to, dopo aver paga­to rego­lar­mente le tasse, e non riesca a sapere dove met­tere le mani in un paese dove chi si alza pri­ma coman­da?
Dopo questo messaggio/sfogo vi salu­to e mi ren­do disponi­bile per ogni ulte­ri­ore det­taglio vogli­ate chie­der­mi.
Cor­dial­mente
Clau­dio Rug­geri
Con­di­vi­di:
error0