Cori: contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione. Domande in Comune entro il 26 Ottobre 2015

Cori: contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione. Domande in Comune entro il 26 Ottobre 2015

25/09/2015 0 Di Marco Castaldi
Vis­ite: 763

palazzo comunaleL’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cori rende noto che la Regione Lazio ha approva­to i cri­teri e le modal­ità di ripar­tizione del fon­do regionale per la con­ces­sione dei con­tribu­ti inte­gra­tivi ai con­dut­tori meno abbi­en­ti per il paga­men­to dei canoni di locazione dovu­ti ai pro­pri­etari di immo­bili.

Le domande dei richieden­ti devono essere com­pi­late uni­ca­mente sui mod­el­li mes­si a dis­po­sizione dai Servizi Sociali del Comune di Cori ed invi­ate, com­pre­si gli alle­gati richi­esti, a mez­zo pos­ta con rac­co­man­da­ta A.R. al Comune di Cori – Via del­la Lib­er­ta n. 36 – 04010 o con­seg­nate a mano al Pro­to­col­lo Comu­nale entro il 26/10/2015.

I mod­uli pos­sono essere riti­rati pres­so il Seg­re­tari­a­to Sociale – Via del­la Lib­er­ta n. 26 Cori, Lunedì – Mer­coledì – Ven­erdì dalle 9:00 alle 12:30; Mart­edì e Giovedì dalle 15:00 alle 16:30 – tel. 06.96617267. Anche pres­so la Del­egazione di Giu­lianel­lo – via del­la Stazione, Lunedì – Giovedì – Ven­erdì dalle 9:00 alle 12:30; Mart­edì e Giovedì dalle 15:00 alle 16:30 – tel. 06.96617320.

Per ottenere il con­trib­u­to, oltre ai req­ui­si­ti iniziali indi­cati nell’avviso pub­bli­co, occorre che il red­di­to del nucleo famil­iare, cal­co­la­to con il meto­do ISEE (indi­ca­tore del­la situ­azione eco­nom­i­ca equiv­a­lente) non sia supe­ri­ore a 10mila euro, rispet­to al quale il canone di locazione deve avere un’incidenza supe­ri­ore al 35% e non potrà comunque super­are l’importo del canone ann­uo.

Dopo la pre­sen­tazione delle domande ver­rà sti­la­ta una grad­u­a­to­ria a segui­to del­la quale si pro­ced­erà all’erogazione di quan­to dovu­to fino ad esauri­men­to delle risorse asseg­nate dal­la Regione e solo dal momen­to in cui tali somme saran­no accred­i­tate all’Ente. Le domande incom­plete o prive del­la doc­u­men­tazione richi­es­ta non saran­no ritenute valide.

Non sarà ammes­sa la pre­sen­tazione di doc­u­men­tazione inte­gra­ti­va suc­ces­si­va­mente alla data di pre­sen­tazione del­la doman­da. Qualo­ra i fon­di asseg­nati dal­la Regione Lazio siano infe­ri­ore al monte totale spet­tante ai sogget­ti ben­e­fi­cia­ri, ad essi ver­ran­no ero­gate per­centu­ali infe­ri­ori al 100%. In ogni caso gli impor­ti saran­no supe­ri­ori ad € 100,00.

Con­di­vi­di:
0