ROMA, L’APPELLO DI CARTEINREGOLA: L’EUR DEVE TORNARE CITTA’ PUBBLICA

ROMA, L’APPELLO DI CARTEINREGOLA: L’EUR DEVE TORNARE CITTAPUBBLICA

02/04/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2394 volte!

EURL’APPELLO DI CARTEINREGOLA

Ai Min­istri Pier Car­lo Padoan e Dario Frances­chi­ni e al Sin­da­co Ignazio Mari­no

L’ EUR DEVE TORNARE CITTAPUBBLICA

Una cit­tà nel­la cit­tà”, recita lo slo­gan di Eur spa, di pro­pri­età per il 90 % del Min­is­tero dell’Economia e per il 10% del Comune di Roma, che gestisce un pez­zo pre­gia­to di cit­tà pub­bli­ca, l’u­ni­co su cui decide un con­siglio di ammin­is­trazione e non il Comune. Una ges­tione che avrebbe potu­to accon­tentar­si dei div­i­den­di del ric­chissi­mo pat­ri­mo­nio immo­bil­iare e che invece si è spin­ta in una serie di imp­rese fal­li­men­ta­ri, i cui seg­ni sono sparpagliati tra le geome­trie mon­u­men­tali del regime fascista e del mira­co­lo eco­nom­i­co. Tor­ri sven­trate, opere incom­piute, vor­agi­ni post esplo­sione, barac­coni abban­do­nati, antri sca­v­ati sot­to il laghet­to. Da anni in atte­sa di una soluzione. E sopra tut­to la Nuvola, il nuo­vo palaz­zo dei con­gres­si inter­rot­to, sim­bo­lo del­la grandeur di una ges­tione che vol­e­va essere euro­pea e che non è sta­ta all’altezza dell’ordinaria ammin­is­trazione. Intan­to, il prossi­mo 24 aprile un mag­is­tra­to dovrà decidere se il piano di ristrut­turazione finanziaria che pre­sen­terà EUR spa sarà in gra­do di garan­tire i suoi cred­i­tori, o se dichiararne l’insolvenza e avviare le pro­ce­dure fal­li­men­ta­ri. Ipote­si che dovrebbe essere remo­ta, ma quel­lo che sta succe­den­do per scon­giu­rar­la è di dif­fi­cile com­pren­sione. Il Min­is­tero del­l’E­cono­mia e delle Finanze non intende coprire i 300 mil­ioni per rimet­tere a pos­to i con­ti del­la sua soci­età, e si par­la di ven­di­ta di alcu­ni immo­bili d’importanza mon­u­men­tale ad altro sogget­to pub­bli­co. Ma non si capisce per­ché l’operazione potrebbe essere remu­ner­a­ti­va per INAIL – il più accred­i­ta­to acquirente – e non lo sia per il Min­is­tero dell’Economia, tan­to più che gli immo­bili sono vin­co­lati e dovrebbe essere impos­si­bile per qual­si­asi nuo­vo pro­pri­etario cam­biarne la des­ti­nazione.

Dopo le vicende di Mafia Cap­i­tale, che si aggiun­gono ad altre indagi­ni che coin­vol­go­no l’ex Pres­i­dente Manci­ni, che è sta­to alla gui­da di un con­siglio di ammin­is­trazione tut­to­ra in car­i­ca, e che, pur in sca­den­za, dovrebbe pre­sentare il fatidi­co piano di sal­vatag­gio, rite­ni­amo un pre­ciso dovere dei Min­istri delle Finanze Padoan, dei Beni Cul­tur­ali Frances­chi­ni e del Sin­da­co Mari­no aprire un nuo­vo capi­to­lo del­la sto­ria dell’EUR, all’insegna del­la trasparen­za e dell’interesse pub­bli­co.

Per questo chiedi­amo che, pri­ma di avviare qualunque inizia­ti­va — piano, ven­dite e sal­vatag­gio — si pro­ce­da a una pro­fon­da rifor­ma, restituen­do l’EUR al gov­er­no comu­nale, pari a tut­ti gli altri quartieri di Roma, sen­za l’ingombro di una spa inutile e dan­nosa. E sia il Comune a pre­dis­porre un piano per il rilan­cio eco­nom­i­co e cul­tur­ale del­l’EUR, garan­ten­done la sosteni­bil­ità, all’insegna del­la trasparen­za e del­la parte­ci­pazione dei cit­ta­di­ni.

Cartein­re­go­la

Vezio De Lucia, Vit­to­rio Emil­iani, Edoar­do Salzano, Maria Pia Guer­man­di, Enzo Scan­dur­ra, Toma­so Mon­ta­nari, Anna Donati, Domeni­co Finiguer­ra, Pao­lo Mad­dale­na, Pier Lui­gi Cervel­lati, Andrea Emil­iani, Lucinia Spe­ciale, Pao­la Elis­a­bet­ta Sime­oni, Umber­to D’An­ge­lo, Gigli­o­la Fio­ra­van­ti, Mariel­la Guer­cio, Lin­da Giu­va, Gio­van­na Mero­la, Rita Paris, Irene Berlingò, Asso­ci­azione Assotec­ni­ci, Ser­gio Vasar­ri, Pao­la Nici­ta, Elis­a­bet­ta Forni, Cetti­na Mangano, Luca Bellingeri, San­dro Rog­gio, Pao­lo Balde­schi, Maria Pao­la Morit­tu, Alber­to Asor Rosa, Amatel’architettura, Luciano Manuzzi

Roma, 1 aprile 2015

 

CARTEINREGOLA

Lab­o­ra­to­rio di 130 comi­tati e asso­ci­azioni di RomaMet­ro­pol­i­tana

https://carteinregola.wordpress.com

laboratoriocarteinregola@gmail.com
ADP Ass. Dirit­ti dI Pedoni Roma e Lazio — amate l’architettura ‑Casa dei dirit­ti sociali — Cit­tad­i­nan­zat­ti­va Lazio Onlus — CILD Cen­tro d’Iniziativa per la Legal­ità Demo­c­ra­t­i­ca — Cit­tad­i­nan­zat­ti­vaflaminio — Comi­ta­to per l’uso pub­bli­co delle caserme — Comi­ta­to per la tutela di S. Agnese — Comu­nità Ter­ri­to­ri­ale del VII Munici­pio — Coord. Comi­tati NO PUP /Sosta­sosteni­bile- Coord. per la Tutela di — Via Giu­lia — Coord. Res­i­den­ti Cit­tà Stor­i­ca — Corviale­do­mani — DELIB Asso­ci­azione per la Democrazia Delib­er­a­ti­va — Difendi­amoimer­catiri­on­ali — Equorete — Mobili­ti­amo­ci — PSP — Ass.Progettazione Sosteni­bile Parte­ci­pa­ta — Rinasci­men­to di Roma — Urban Expe­ri­ence — VAS Roma — Zero Waste Lazio