ROMA, AFFITTI IN NERO, BARBERA(PRC): “ABBATTIMENTO FINO 80% CANONE PER I DENUCIANTI”

ROMA, AFFITTI IN NERO, BARBERA(PRC): “ABBATTIMENTO FINO 80% CANONE PER I DENUCIANTI

04/09/2013 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2163 volte!

giovanni-barbera-2ROMA, AFFITTI IN NERO, BARBERA(PRC): “ABBATTIMENTO FINO 80% CANONE PER I DENUCIANTI

La pia­ga degli “affit­ti in nero”, cioè delle locazioni sen­za reg­is­trazione del con­trat­to, denun­ci­a­ta oggi da una nota asso­ci­azione di con­suma­tori, è purtrop­po un fenom­e­no molto rad­i­ca­to a Roma, soprat­tut­to tra gli stu­den­ti. Ma gli stru­men­ti per com­bat­tere tale pia­ga ci sono e sono con­tenu­ti in un  decre­to legge approva­to nel 2011, che prevede in caso di seg­nalazione all’Agenzia delle Entrate da parte dell’affittuario, la rego­lar­iz­zazione d’ufficio del rap­por­to di locazione con un abbat­ti­men­to del canone di locazione che può arrivare fino all’80% di quel­lo di mer­ca­to. Il tut­to,  tramite una sem­plice auto dichiarazione dell’affittuario, che si può tra­mutare in  un van­tag­gio eco­nom­i­co per lo stes­so anche alcune decine di migli­a­ia di euro”.  ”. E’ quan­to affer­ma Gio­van­ni Bar­bera, mem­bro del comi­ta­to politi­co romano  del Prc.  “Il nos­tro par­ti­to – con­tin­ua Bar­bera — è già impeg­na­to da tem­po, insieme ad altre realtà, a dare assis­ten­za, tramite le sue strut­ture locali, a tut­ti quegli affit­tuari in nero che volessero intrapren­dere la pro­ce­du­ra pre­vista dalle norme nazion­ali. L’unico prob­le­ma fino­ra è  sta­to quel­lo dell’informazione dei cit­ta­di­ni su ques­ta pos­si­bil­ità che potrebbe stron­care defin­i­ti­va­mente il mer­ca­to nero degli affit­ti e garan­tire il recu­pero delle ingen­ti somme che annual­mente ven­gono sot­trat­te al fis­co. Chiedi­amo a  tutte le isti­tuzioni com­pe­ten­ti di lan­cia­re una cam­pagna per infor­mare i cit­ta­di­ni inter­es­sati di tale pos­si­bil­ità”.

[adro­tate banner=“261”]