Clavesana Siamo Dolcetto, Langhe protagoniste con Fisar Roma (degustazione)

Questo articolo è stato letto 1852 volte!

Venerdì 12 maggio allo Sheraton Hotel dell’Eur degustazione guidata di 9 vini più una sorpresa

Le Langhe da scoprire, quelle di Clavesana e dintorni, saranno le protagoniste di una serata di degustazione organizzata dalla Delegazione di Roma e Castelli Romani della FISAR, alla quale gli appassionati di vino della Capitale non possono mancare. Appuntamento venerdì 12 maggio dalle ore 20 allo Sheraton Roma Hotel di viale del Pattinaggio (zona EUR), con un altro degli appassionanti viaggi nei migliori territori vinicoli italiani programmati dalla Fisar capitolina. I vini in degustazione saranno quelli della cantina cooperativa Clavesana Siamo Dolcetto, sullo sfondo le Langhe, Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco, e nel bicchiere soprattutto un vitigno tra i più famosi d’Italia, il Dolcetto. “Il Dolcetto è il vino più amichevole del Piemonte”, questa la definizione di una delle maggiori critiche di vino internazionali, Jancis Robinson, collaboratrice del Financial Times e responsabile della cantina di Sua Maestà la Regina Elisabetta. Quale miglior definizione per un vino e una serata da trascorrere tra sommelier, esperti e semplici appassionati?

Clavesana è un piccolo centro sparpagliato in varie frazioni sulle prime colline delle Langhe, un territorio che poi, andando verso nord, si distende nelle zone ormai famosissime di Barolo e Barbaresco. L’area, geograficamente, è la stessa ma le differenze non mancano. A Clavesana e dintorni la vita è sempre a contatto con la natura, anche quando si fa difficile per gli inverni rigidi o i fiumi che tracimano, ma di certo è sempre molto vera. Così come sono schietti e amichevoli i vini e i personaggi che animano queste zone, e che per la prima volta vengono a far visita alla Delegazione FISAR di Roma e Castelli Romani, per spiegare cos’è effettivamente il Dolcetto di Dogliani e come questa terra possa dare anche tanto altro.

Una serata che vale un viaggio, con 9 vini più una sorpresa. In sala a guidare la degustazione ci saranno il sommelier e relatore Fisar Fabio Ciarla e la direttrice della cantina di Clavesana Anna Bracco.

Questi i vini in degustazione: Alla Giornata 1221 Metodo Classico 2014; Langhe Rosato Doc 2016; Dogliani Docg 2015; Il Clou Dogliani Superiore DOCG 2013; Alla Giornata 110 Dogliani Superiore Docg 2013; Dogliani Docg 2013; Dogliani Docg 2012; Dogliani Docg 2011 e per chiudere ci sarà una sorpresa finale.

Per informazioni e prenotazioni si può scrivere a info@​fisar-​roma.​it, oltre a visitare la pagina Facebook Fisar Roma (https://​www​.facebook​.com/​F​i​s​a​r​D​e​l​e​g​a​z​i​o​n​e​R​oma) e il sito Fisar Roma (www​.fisar​-roma​.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*